Alto commissario Onu, ‘non criminalizzare la solidarietà’

GINEVRA, 6 MAR – L’Alto commissario Onu per i diritti umani Michelle Bachelet ha esortato oggi l’Unione europea ed i suoi Stati membri “a dare priorità alla vita e alla sicurezza dei migranti che attraversano il Mediterraneo” e non criminalizzare la solidarietà. Altri 226 decessi di migranti sono stati registrati nei primi due mesi dell’anno nel Mediterraneo, ha ricordato Bachelet. “Con diverse navi non governative costrette a sospendere le operazioni da misure che criminalizzano essenzialmente la solidarietà, l’antica responsabilità del salvataggio in mare ricade sempre più sulle navi mercantili, spesso inadatte a tale compito. Inoltre, alcuni governi hanno rifiutato l’ingresso alle navi”, ha proseguito Bachelet.

Tratto da La Gazzetta del Mezzogiorno