Non c’è posto per l’eterno riposo

Un odore putrido e pungente indugia al di fuori di un obitorio nella città costiera tunisina di Gabes mentre decine di corpi di persone che avrebbero voluto raggiungere l’Europa, sono finiti in mare, sono stati raccolti e sono in attesa sepoltura. Vittime di naufragi che dal maggio scorso hanno sommerso la Tunisia di corpi che … Leggi tutto Non c’è posto per l’eterno riposo